Skip to content
Apr 30 / admin

Colori del 2012 – Bellflower

41qiaiWxPaL._SL500_AA300_

Uno dei colori della primavera 2012 (dopo il tangerine tango e il blu sodalite) è senz’altro il Bellflower, alias il color lavanda, è bello perchè femminile, delicato, ma bisogna ammettere che non è sempre abbinabile e mantiene sempre un aspetto un po’ sopra le righe.

Io ti propongo un look con un abito intero di Ralph Lauren, un maxi dress tipicamente in linea con le tendenze di stagione, facile da portare che però richiede non poche accortezze per quanto riguarda gli abbini.

La fatica del cosiddetto lilla è infatti il fatto che è un colore “serio”, elegante, nonostante il suo aspetto pastelloso non è da confondere con il fresco turchese o il giallo, è un colore infatti, che calma ma al contempo formalizza e induce alla riflessione, poco adatto alla socievolezza e alle frivolezze.

E’ perfetto per le occasioni mondane eleganti, ottimo per mantenere una certa distanza formale con le altre persone, si presta molto bene a tutti i tipi di ricevimento.

Il suo abbinamento migliore è il bianco, ma puoi facilmente abbinarlo con il tangerine tango secondo il trend di stagione, o con giallo limone. Se vuoi restare sul classico vanno bene anche i toni di beige e marrone, meglio se caldi.

Questo look sta bene:

- qualsiasi sia la tua carnagione, darà un diverso aspetto, più fresco se chiara, più sensuale se scura

- con qualunque fisico ma meglio se non hai la pancetta, in quel caso meglio chiudere il cardigan o usarne uno che non metta in mostra il punto vita

- qualsiasi sia la tua età, se infatti sei particolarmente adulta, basta cambiare il cardigan e il tipo di scarpe con un modello meno vertiginoso

Ah un’ultima chicca, ogni volta che penso al viola mi viene in mente questa canzone, magari anche a te, in ogni caso ti lascio il link per viaggiare un po’ nel romanticismo della mente che un tuffo nel viola ti avrà senz’altro stimolato